Cosa abbiamo fatto

L'operato dei Giovani Medici in questi anni ha compreso:

  • attività di presentazione dell'Ordine ed informazione rivolta prevalentemente ai neo-iscritti, con un primo incontro previsto ogni anno nella settimana precedente l’assemblea durante la quale presteranno solenne giuramento. Durante l'incontro, il Presidente e la Commissione Giovani Medici si presentano, si rendono disponibili a rispondere ad eventuali domande e discutono del Codice Deontologico.

  • agevolare i nuovi colleghi nel primo contatto con la professione, mediante l’organizzazione di incontri informativi con esperti su quattro argomenti principali: assicurazione, redazione di ricette e certificati, partita iva, aspetti medico-legali di natura pratica. Per tutti gli iscritti vi è comunque la possibilità di partecipazione all'attività istituzionale dell'Ordine attraverso la redazione di documenti, presentati al nostro Presidente Roberto Monaco, che si è spesso fatto portavoce delle problematiche dei Giovani Medici anche in sede di Federazione Regionale e Assemblee Nazionali. In questi documenti principalmente si raccolgono le problematiche derivanti dai continui tagli alle borse di studio statali per la formazione post-laurea, al mancato turnover e alla inadeguata programmazione della spesa in ambito sanitario, che contribuiscono ad aumentare sempre più il contingente dei medici “inoccupati” e “inoccupabili” all'interno del SSN e il numero dei colleghi che sceglie per la formazione o per l'esercizio della professione stati esteri collaborazione con l'Ordine per creare, gestire ed aggiornare una sezione dedicata ai Giovani Medici sul nuovo sito dell'OMCeO Siena.

  • nell’area riservata (“Area giovani”) sono presenti i contatti diretti della Commissione per favorire la vicinanza e la comunicazione, con la possibilità da parte dei colleghi di presentarci direttamente eventuali dubbi o criticità e fornire nuovi spunti di dialogo e riflessione sui problemi e le opportunità che la professione può presentare; una sezione sugli eventi da noi organizzati oppure proposti da altri ordini regionali; uno spazio dedicato ai bandi di concorso sia per la formazione post-laurea che per incarichi di sostituzione in Continuità Assistenziale per facilitare l'accesso alle informazioni sulle opportunità lavorative; presentazione di link utili al giovane medico relativi alla formazione (es: Ebsco, FadInMed, Serious game) e alla professione (es.: PubMed, Medscape); un'area contenente la modulistica di principale utilizzo agli inizi della professione (moduli di iscrizione all'ordine, etc.) e materiale informativosu sostituzioni in Medicina Generale o Continuità Assistenziale, assicurazioni, partita IVA, richiesta di maternità per chi frequenta corsi post-laurea tra tutti i colleghi appartenenti all'eterogeneo gruppo dei “giovani” (in primis neo-abilitati non ancora inseriti in un contesto formativo post-laurea, specializzandi, borsisti del CFSMG e coloro i quali abbiano appena concluso i corsi sopracitati) sotto forma di tavoli tematici con lo scopo di intercettare le possibili criticità di chi si affaccia al mondo del lavoro e le problematiche di chi è impegnato a completare la propria formazione. In questo contesto va ad inserirsi l'evento che la Commissione ha avuto il piacere di organizzare a Sovicille nel Marzo del 2016, con buona risposta di partecipazione, dal significativo titolo "COSA CI ASPETTA: Criticità nell'accesso alla formazione post-lauream e al mondo del lavoro. Un presente di contraddizioni”, che ha rappresentato una splendida occasione di confronto con i rappresentanti nazionali di ANAAO giovani, Federspecializzandi, FIMMG Formazione, SIGM, SISM e dell’Osservatorio per i giovani professionisti medici della FNOMCeO.

  • organizzazione di eventi accreditati ECM gratuiti, per offrire la possibilità di adempiere agli obblighi della formazione continua in medicina anche ai giovani colleghi: il 18 Febbraio c.a. si è tenuto a Siena il corso “FOCUS ON DIATESI IMMUNO-ALLERGICHE – Gestione integrata tra ospedale e territorio” , aperto a tutte le categorie di medici ed accreditato per 11.2 crediti, che ha visto i partecipanti impegnati anche in un workshop pomeridiano di approfondimento pratico con simulazioni nel bambino e nell'adulto, durante il quale hanno acquisito abilità nella gestione delle crisi allergiche maggiori. Gli argomenti sono stati trattati con un approccio clinico e tenendo presente la necessaria integrazione tra le figure professionali operanti sul territorio e in ospedale.

©2017 Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Siena
Piazza Fabio Bargagli Petrucci n. 18 Siena Toscana 53100 Italia
C.F. 00170770523

 Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l'informativa estesa.

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.